Tuesday, October 27

Dior Cruise 2021: quel fazzoletto sul capo simbolo di riscatto

La sfilata Dior Cruise 2021 ci ha portato nel cuore della Puglia. La maison ha sfilato a Lecce con una collezione che ha celebrato le radici di questa terra tanto bella. Un luogo dove esistono ancora credenze magiche come tarantismo e fascinazione. 

Il progetto, fortemente voluto dal direttore creativo Maria Grazia Chiuri, ha messo in evidenza quei processi di creazione collettiva che sono insieme memoria e valore, cultura e futuro di tradizioni artigianali uniche. Ma tra le tante meravigliose proposte salite in passerella, a colpire, a prima vista, è il più semplice dei copricapi, che accompagna quasi tutti i look: il fazzoletto. Non un foulard prezioso e sofisticato da diva, come ci si aspetterebbe. Ma un modello molto più vicino a quello indossato dalle nostre nonne, ispirato al mondo contadino. Oltre a essere un capo tipico dell’abbigliamento pugliese di un tempo, il fazzoletto è caratteristico anche della pizzica, la celebre danza popolare pugliese, andata in scena proprio durante la sfilata. Alle spalle, tra le luminarie, frasi che inneggiano al femminismo. Tra queste: “You Are Enough. Breathe” (Sei abbastanza. Respira). In un contesto del genere questo accessorio così tradizionale, portato così a testa alta dalle modelle, diventa un vero e proprio simbolo di riscatto per le donne.  

Del resto, il lavoro di Maria Grazia Chiuri va da sempre in questa direzione. “Ho scoperto l’esistenza di straordinari artigiani, come quelli della Fondazione Le Costantine, che sostiene le donne della zona che si occupano della creazione di tessuti”, ha spiegato a Vogue

Realizzati in macramè, in bianco e nero, i fazzoletti vengono abbinati sia ad abiti in stile tradizionale che a outfit più contemporanei. Persino ai pantaloni e al denim.

“È importante celebrare questo tipo di lavoro”, ha chiosato la stilista. “Soprattutto perché c’è questa idea, non solo in Italia, ma nel mondo, che questi lavori vengano fatti normalmente dalle donne come lavoro domestico, più che come lavoro creativo”.

Scoprite la sfilata completa Dior Cruise 2021 qui.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *